IMPORTANTE
Completa il format in basso per acquistare i nostri prodotti. Se sei un nuovo cliente effettua prima la registrazione. Se hai già una tua login e password accedi e procedi all'acquisto. Se riscontri problemi nella fase di registrazione o di accesso non esitare a contattarci al seguente indirizzo mail info@casadamalfi.it
X
shop casa d'amalfi

Caprese bianca all'Amalficello

Caprese bianca all'Amalficello

Ingredienti

Uova 5 medie

Zucchero 200 g

Mandorle pelate 200 gr

Lievito chimico in polvere 1 bustina

Burro fuso 150 gr

Limoni 1 fialetta di aroma

Fecola di patate 50 g

Cioccolato bianco 200 gr

Limoni la scorza di 3 e il succo di 1

Amalficello 25 g

 

Preparazione

Per preparare la caprese al limone, iniziate tritando finemente il cioccolato bianco. Dopodiché in un mixer ponete le mandorle pelate e 100 gr di zucchero: frullate  fino a ridurre tutto in polvere e trasferite la farina ottenuta in una ciotola capiente; unite il cioccolato bianco tritato, la scorza grattugiata dei 3 limoni e infine la fecola di patate e il lievito in polvere. Mescolate il tutto con un cucchiaio di legno. Poi fondete il burro e unitelo agli altri ingredienti, aggiungete il succo di limone e il limoncello; per ultimo versate la fialetta di aroma di limone. Amalgamate tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno. Mettete in una planetaria le uova a temperatura ambiente assieme all'altra metà dello zucchero e montatele potete usare uno sbattitore elettrico con le fruste in alternativa per 10-15 minuti, fino ad ottenere una crema gonfia almeno 3 volte il volume iniziale, liscia e chiara, che aggiungerete delicatamente agli ingredienti nella ciotola. Amalgamate con una spatola, compiendo dei movimenti circolari dal basso verso l'alto.

Versate il composto ottenuto in uno stampo foderato con carta da forno del diametro di 22- 24 cm, disponendolo nella teglia in modo uniforme. Cuocete in forno preriscaldato a 170° (statico) per circa 50-60 minuti. Se nella prima mezz’ora di cottura la superficie della torta dovesse diventare troppo scura, copritela con un foglio di alluminio e proseguite la cottura, ricordandovi di non aprite il forno prima di mezz’ora. Una volta cotta (verificate pungendo la torta con uno stuzzicadenti che dovrà risultare asciutto), sfornate la torta, lasciatela raffreddare su una gratella. Trasferitela su di un piatto da portata e spolverizzatela con zucchero a velo.
 

 

 


torna su

© Copyright 2018 Casa D'Amalfi di D'Ambrosio Aniello - P. iva 03028180655 - privacy

credits. kreisa